Turbativa d’asta, 3 arresti. Perquisizioni ad Ancona e Macerata

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Macerata, 17 febbraio 2016 – Turbativa d’asta. Con quest’accusa i carabinieri e la Guardia forestale di Viterbo hanno arrestato tre imprenditori e denunciato sei persone. Perquisizioni sono state effettuate nelle province di Macerata, Ancona, Viterbo, Roma e Terni.

Nel settembre scorso è partita un’indagine nei confronti della Cpm Gestioni Termiche Srl, un’impresa che opera nel settore della pubblica illuminazione con sedi legali in Umbria e nelle Marche.

Il Gip del Tribunale di Viterbo ha emesso tre misure cautelari agli arresti domiciliari, a carico delle figure di riferimento dell’azienda.

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Fabriano - Caso Penzi, il Comune: sospendete la sentenza Successivo Crac Confart,Gdf sequestra 150 mila euro