Ubriaco finisce in un fosso, l’auto prende fuoco: salvato in extremis

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Potenza Picena, 22 agosto 2015 – È stato salvato in extremis dai carabinieri il 43enne, ubriaco fradicio, finito con la sua auto in un fosso. La macchina stava per prendere fuoco e l’uomo si è salvato solo per il tempestivo intervento dei militari, che lo hanno tirato fuori dall’abitacolo. Tragedia sfiorata, all’alba di oggi, nelle campagne di Montecanepino, a Potenza Picena, lungo la strada che conduce a Civitanova.

L’uomo si era messo alla guida completamente ubriaco (il tasso alcolemico era superiore ai due grammi per litro di sangue), finendo in un fosso. I carabinieri, durante un normale controllo del territorio, hanno notato l’auto e il fumo che usciva dal vano motore. Dentro c’era il 43enne, cosciente ma sotto choc, subito messo in salvo dai carabinieri. Poco dopo l’auto ha preso fuoco: l’incendio è stato domato dai carabinieri con un estintore. Sul posto il 118 e i vigili del fuoco. L’uomo è stato denunciato per guida in stato d’ebbrezza.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente La filosofia di Peppa Pig e Candy Candy al festival #Oppureridi Successivo Successo dell’Holi, musica e divertimento al festival dei colori