Uccide tortora protetta, cacciatore nei guai

Tortora dal collare

IL BORGHIGIANO FABRIANO IL BLOG DELLE MARCHE – Scoperto un cacciatore che ha ucciso un esemplare di tortora protetta: rischia una maxi-multa.  Le guardie volontarie del Wwf e di Legambiente impegnate nei controlli contro il bracconaggio e le violazioni delle norme sulla caccia hanno scoperto in un appostamento nei pressi di Santa Maria Nuova un esemplare abbattuto di tortora dal collare, specie protetta e la cui caccia è vietata. I volontari si erano insospettiti a cusa di colpi di fucile provenienti dal capanno temporaneo nelle vicinanze di campi di girasole e di sorgo. Inutili le giustificazioni del cacciatore, che è stato segnalato alla polizia provinciale e che ora rischia un’ammenda fino a 1.500 euro. Senza problemi invece i controlli attorno all’Oasi Wwf di Ripabianca di Jesi e del Parco del Conero. Notizia riferita dal Corriere Adriatico

Credit foto by http://www.giardinfiorito.altervista.org/

Precedente Controlli straordinari a Spinetoli e Pagliare: arrestato un albanese Successivo Numana, disarcionato dal cavallo finisce in un fosso: turista ferito