Uccise la figlia di 18 mesi, i suoi appunti deliranti in auto

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Ancona, 9 gennaio 2015 – E’ atteso nei prossimi giorni il deposito delle consulenze psichiatrica e tossicologica su Luca Giustini, il ferroviere di 35 anni che nell’agosto scorso, ad Ancona, uccise a coltellate la figlia Alessia, di soli 18 mesi.

Intanto, la perizia grafotecnica condotta nell’ambito dell’inchiesta del pm Andrea Laurino, conferma che la dozzina di fogli sequestrati nell’auto dell’uomo furono scritti proprio da Giustini. Sulle carte si leggono frasi deliranti con ossessivi riferimenti al ‘disegno di Dio’ e al ‘precetto di Nostro Signore venuto tra noi’.

Lo psichiatra Renato Ariatti deve chiarire le condizioni mentali del padre della piccola Alessia al momento del delitto e la sua eventuale pericolosità sociale. Ricevuto il perponso del medico, ma anche valutate le relazioni dei consulenti di difesa (Marco Ricci Messori) e parte civile (Alessandro Meluzzi), il magistrato concluderà l’inchiesta con l’avviso di chiusura delle indagini.

Il ferroviere, difeso dall’avvocato Alessandro Scaloni, aveva detto di aver agito su indicazione di una ‘voce’ che sentiva dentro di sé e che gli ordinava di uccidere la figlia. Attualmente sta scontando la custodia cautelare in una casa di cura in Emilia Romagna, una misura che potrebbe essere sostituita dalla misura di sicurezza qualora fosse riconosciuto incapace ma pericoloso.

L’esperto, considerata anche la consulenza tossicologica, dovrà dire se Giustini fosse capace di intendere e di volere, seminfermo o incapace di discernere al momento del fatto. In quest’ultimo caso, e in assenza di pericolosità, la procura non potrebbe che chiederne subito il proscioglimento. Se invece Giustini venisse riconosciuto pericoloso si andrebbe davanti al giudice. Nell’ipotesi di seminfermità, infine, l’omicida potrebbe godere di un consistente sconto di pena in caso di condanna.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Delitto di Alessia, appunti deliranti scritti con certezza da Luca Giustini Successivo Sport: Spacca, tagli frutto legge votata anche da Vezzali