Ucciso dal ladro a Chiaravalle, Nica in tv dopo il delitto: "Potrebbe succedere a chiunque"

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Chiaravalle (Ancona), 16 gennaio 2015 -  «Paura? Certo, potrebbe succedere a tutti noi». Distaccato, quasi cadesse dalle nuvole. E’ la reazione di Nicolae Cornel. A quasi venti giorni dall’omicidio di Giancarlo Sartini, ucciso nel suo appartamento di Chiaravalle, spunta un’intervista col presunto assassino. Il giorno dopo l’efferato omicidio le telecamere del Tg Marche si erano puntate proprio su Nica, il romeno 22enne arrestato nei giorni scorsi dai carabinieri e considerato il responsabile del fatto di sangue: «Non ho sentito niente – replica ‘Nica’ Cornel alla giornalista Rai – sto al quarto piano, mentre Sartini stava al primo. No, ripeto, non ho sentito nulla, quella sera pure io ero a casa».

Durante l’intervista dall’atteggiamento del romeno non emerge il disagio di chi potrebbe aver commesso un omicidio. Colpisce che proprio lui si sia lasciato intervistare dal telegiornale della Rai. Dal racconto di quella sera alle conseguenze. La giornalista chiede a Nica se, all’indomani dell’assassinio di Sartini, lui abbia paura di imbattersi in fatti analoghi: «Paura? Beh un fatto del genere non è mai successo da queste parti. E’ chiaro che spaventa tutti, forse succederà anche a noi. Però in fondo io sto al quarto piano, cosa può succedermi?». 

 



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Falso allarme bomba al palazzo di giustizia Successivo FABRIANO 16 Gennaio 2015 -Iniziative per la Giornata Internazionale contro la Violenza sulle Donne-