Ufficio del sindaco ‘appestato’ dalle sigarette. La Ubaldi: «Pago la tinteggiatura»

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
Il Carlino borghigiano

Porto Recanati, 28 novembre 2014 – «Sono disponibile a far imbiancare la stanza del sindaco a mie spese». Così l’ex primo cittadino Rosalba Ubaldi, dopo che il consigliere Giuliano Paccamiccio l’ha accusata di aver rovinato la stanza al primo piano con il fumo delle sigarette durante il suo soggiorno a Palazzo Volpini. In una lettera l’ex sindaco dice «di aver preso contatti e aver avuto rassicurazione dalle due ditte interpellate. Non appena avuto il via libera dell’amministrazione e sotto l’attento controllo di Paccamiccio, sono in grado di intervenire immediatamente: il lavoro non sarà più lungo di un giorno. Sarà vostra cura stabilire il colore – ironizza la Ubaldi –. Il trattamento prevede anche la disinfezione anche se posso garantirvi che non soffro né di Ebola né di altra malattia infettiva».



 

Precedente Corvatta ingaggia un segretario: incarico da 25mila euro Successivo FABRIANO - Serradica, un paese tanti presepi!