«Un botto e poi le fiamme». Incendio doloso in un appartamento

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Civitanova, 4 aprile 2016 – Fiamme dolose in un appartamento al secondo piano di una palazzina di via Martiri di Belfiore, davanti al bar Milan, lungo la Statale Adriatica. L’allarme è scattato verso le 21, quando al centralino dei vigili del fuoco è giunta la chiamata delle ragazze che abitano nell’appartamento, tra le quali diverse ballerine di night club, tutte straniere.

Il fumo ha poi invaso anche l’appartamento vicino. In strada una decina di ragazze. Sul posto sono intervenute squadre dei vigili del fuoco del distaccamento di Civitanova e le ambulanze della Croce Verde di Civitanova e della Croce Rossa di Porto Potenza.

Due ragazze sono state soccorse con principi di intossicazione per avere respirato del fumo.

Secondo i primi accertamenti, l’incendio è doloso. Sulla porta dell’appartamento sono state trovate tracce di liquido infiammabile. Una delle ragazze avrebbe riferito alla polizia di avere sentito un botto poco prima che si sprigionassero le fiamme.

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Jesi, scopre il tradimento del marito e denuncia al sindaco i maltrattamenti Successivo Ancona, addio a Sergio Bartolini avvocato del lavoro ed ex sindaco