Un esempio concreto

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Fermo, 13 dicembre 2015 – Quando nel 2012 i vertici di Confindustria, insieme con la Provincia, la Camera di commercio e le due scuole cardine del sistema economico locale, Ipsia e Montani, hanno immaginato di creare un nuovo sistema di formazione, sembravano dei sognatori.

E invece hanno concretizzato quello di cui oggi anche il premier Matteo Renzi parla: far lavorare in sinergia scuole e imprese. Lo dimostra la cerimonia di ieri mattina. Nel Fermano, imprese e scuole dialogano da tempo e lo fanno con il beneplacito delle istituzioni che hanno stanziato fondi, decine di migliaia di euro, per favorire l’avvio delle ‘Fabbriche pilota’. Le scarpe prima e il cappello poi. Gli imprenditori hanno messo i macchinari e trovato nei loro dipendenti più esperti i docenti. Hanno investito, hanno fatto impresa. Un’operazione in cui vincono tutti: la scuola, che dà più certezze, l’impresa che trova le maestranze qualificate di cui ha bisogno e la politica che non spreca soldi. Un esempio concreto. Da replicare. E non solo tra Montappone, Massa Fermana e Montegranaro.

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Fischi in piazza per il corteo musulmano Successivo Darth Vader teme che Popsophia possa conquistare la "Forza"