Un esempio per i bianconeri

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Ascoli Piceno, 25 gennaio 2015 – Il picchio torna in campo. I lividi delle mazzate aquilane ci sono ancora, inutile negarlo. Ma c’erano anche il 6 gennaio contro il Teramo: erano quelli degli schiaffoni di Ancona, ben più dolorosi delle sberle abruzzesi. Eppure, nel giorno dell’Epifania, l’Ascoli seppe reagire alla grande e mise alle corde i biancorossi vedendo svanire la vittoria solo per i clamorosi errori sotto porta di Perez e compagni. Il famoso ‘colpo’, però, fu battuto eccome.

Oggi, con un Grassi in più, va fatta la stessa cosa. Con un avversario, non ce ne voglia il simpatico Tuttocuoio, decisamente alla portata. Di certo bisognerà correre. E correre e correre. Suggerimento per lo staff medico bianconero: non distribuite integratori o ricostituenti. Più semplicemente, negli spogliatoi del Del Duca prima della partita, raccontate ai giocatori chi è Andreino Ferretti e quanto ha lottato e sta lottando contro la malattia. Il miglior ‘concentrato di energia’ in circolazione nel Piceno, oggi, è racchiuso nella storia di questo 19enne. Che vogliamo continui. Sul suo sito internet, nella cabina speaker dello stadio, nelle serate con gli amici, negli abbracci con la fidanzata, nell’impegno in politica, nelle discussioni su Facebook…



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente I bambini al freddo Il Comune chiude l'asilo Successivo FABRIANO - Inaugurata la nuova sede della Frasassi MTB Pedale Stracco