“Un gelato, grazie”. Distrae commessa e fruga nella cassa, messo in fuga dal titolare

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
Il Borghigiano Il Resto del Carlino

Senigallia (Ancona), 6 settembre 2014 – E’ stato individuato e denunciato un pregiudicato pugliese, D.D.F., di 45 anni circa, da tempo residente a Senigallia, in quanto riconosciuto quale autore di due tentativi di furto commessi ai danni di una gelateria del centro storico e nella zona della Stazione.

A chiamare il 113 un commerciante: nella sua gelateria si era da poco allontanato un uomo, il quale, dopo aver chiesto un gelato, aveva tentato di distrarre la commessa per spostare il registratore di cassa dal quale aveva provato a rubare denaro. Accortosi del gesto, l’esercente ha messo in fuga l’uomo e ha fornito le descrizioni del soggetto alla polizia.

Immediatamente sono partite le ricerche degli genti della Squadra Volante e dei e dei poliziotti di Quartiere. Proprio questi ultimi, dopo un’attività di perlustrazione dell’area interessata, giunti nella zona della stazione ferroviaria di Senigallia, hanno rintracciato un uomo che corrispondeva alle descrizioni fornite dalla commerciante.

L’uomo è stato immediatamente bloccato dai poliziotti di Quartiere: risultava essere una vecchia conoscenza delle forze dell’ordine in quanto arrestato più volte per reati contro il patrimonio.

In quel momento è intervenuto il personale della polizia ferroviaria che aveva sorpreso l’uomo mentre tentava di rubare delle biciclette lì parcheggiate. Quest’ultimo, dunque, è stato condotto negli uffici del Commissariato di polizia dove è stato sottoposto agli accertamenti e, quindi, è stato denunciato per il reato di tentato furto.



Precedente Scuolabus: caos tariffe, file in Comune e proteste Successivo Black out di 10 ore in ospedale, il ministro Lorenzin vuole fare luce