«Un parcheggio a raso all’ex Fiera»

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

«IL FUTURO del vecchio quartiere fieristico sia discusso da tutte le rappresentanze della città». L’invito è di Sergio Marzetti (Nuovo Centro Destra) e garantisce di avere i suoi buoni motivi per farlo. «La zona è ancora proprietà della Regione – dice – e sappiamo tutti che è di fatto un albergo di bassa categoria per extracomunitari e gente di malaffare, però in Comune arrivano già progetti di finanza e questo preoccupa. Da fonti bene informate, infatti, ho appreso che una società lo ha già illustrato al sindaco Corvatta, il quale pare non abbia nascosto il suo entusiasmo per la proposta. Non so se i partiti di maggioranza e di opposizione, gli ambientalisti e il mondo dell’associazionismo, la penseranno alla stessa maniera, io mi auguro di no». Il motivo di tale augurio sta tutto nella descrizione del progetto. «La proposta è piuttosto semplice – dice Marzetti –, e cioè un viale che collega Palazzo Sforza al mare attraverso l’arco della vecchia fiera, un po’ di verde e il resto un ampio parcheggio a raso. Sottolineo “a raso’’. Vorrebbe dire, infatti, che la riqualificazione passerà attraverso le tante auto parcheggiate nella zona a vantaggio del centro, che può contare anche sull’area parcheggio Ceccotti». In cambio di tale opera, pare che il proponente garantisca interventi di miglioramenti estetici in corso Umberto. Marzetti dà anche atto che simile soluzione abbasserebbe i costi per l’acquisto dell’ex fiera (appartiene alla Regione), in quanto non ci sono possibilità edificatorie, «ma ciò non significa – dice – che i civitanovesi debbano rinunciare a ogni apporto di idee per una soluzione condivisa. Non vorrei che Corvatta decida da solo, ripetendo la soluzione data al forno crematorio, a tutti sconosciuta tranne che alla giunta, a dispetto di un programma che faceva della trasparenza e della partecipazione il punto forte». Da qui l’appello «ai consiglieri di maggioranza e opposizione, ai comitati di quartiere e ai cittadini perché le scelte su quell’area strategica vengano sottoposte ad un confronto e aperte alla partecipazione».

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente C’è un ladro nell’auto, lo rincorre: strappo muscolare ma veicolo salvo Successivo IL METEO DI OGGI A FABRIANO E NELLE MARCHE -by il Borghigiano-