Una distrae la commessa, l’altra la deruba: immortalata la manovra a tenaglia

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
Il Borghigiano Il Resto del Carlino

Tolentino (Macerata), 19 settembre 2014 – Una distrae la commessa e l’altra la deruba. E’ successo ieri mattina, intorno alle 9.30, nel negozio di abbigliamento cinese ‘A+1’, in contrada Cisterna, di fianco all’Eurospin.

Due donne sono entrate nel locale fingendo di fare shopping, hanno girato tra gli scaffali in cerca di vestiti e poi, mentre una chiedeva informazioni alla commessa dagli occhi a mandorla, l’altra ha arraffato la sua borsa. Lasciata proprio vicino alla cassa.

Le ladre sono riuscite a fuggire indisturbate portandosi via portafogli e documenti della malcapitata, che si è accorta di aver subito il furto troppo tardi, solo quando se ne erano già andate. A incastrarle, però, ci sarebbero le registrazioni delle telecamere di videosorveglianza. La donna che ha rubato la borsetta dimostra un’età intorno ai quarant’anni. La commessa cinese ha denunciato l’accaduto ai carabinieri della caserma locale, che hanno fatto partire le indagini.



 

Precedente In vetrina lo spettacolo Enel per il risparmio energetico Successivo Operai uccisi, 2 ore di udienza: il giudice si riserva di decidere sull'arresto di Ciferri