Una ‘dolce’ solidarietà con tanti amici vip

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Fermo, 2 agosto 2015 – Un assaggio di torta appena sfornata in cambio di una libera offerta, col raccolto devoluto in favore dei piccoli meno fortunati. Una serata, quella a Marina Palmense, interamente dedicata ai bambini sordociechi della Lega del Filo d’Oro. Un’iniziativa mossa da un intento dolcissimo e spinta da nobile causa. Si chiama “Il dolce di casa mia” e ad organizzarla da consuetudine è il comitato festeggiamenti, manifestazione che riscuote ogni anno un gran successo e che anche venerdì scorso ha visto la partecipazione di moltissime persone accorse a prendere parte alla serata di beneficenza svoltasi negli spazi attigui la chiesa della frazione e all’interno degli ambienti della palestra, dove lunghe tavolate sono state imbandite coi manicaretti preparati per l’occasione dalle mani delle casalinghe del quartiere.

A sostenerne le ragioni, oltre al vice sindaco Francesco Trasatti, c’erano testimonial d’eccezione, che hanno tifato per la raccolta fondi e intrattenuto il pubblico: l’imitatrice Emanuela Aureli, l’attrice Aurora Cossio, il giornalista Paolo Di Mizio. C’è stato il tempo della musica proposta dal gruppo Formato A7 e quello per parlare di progetti futuri, presentati dal presidente onorario dell’Associazione di Osimo, Guido De Nicola.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Sventato l'attacco dei banditi, il bancomat non salta Successivo Clamoroso a Porta Maggiore, si dimette il caposestiere De Angelis