Una fiaccolata per gli operai uccisi, i sindacati: “Condanniamo inaudita violenza”

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
Il Borghigiano Il Resto del Carlino

Fermo, 18 settembre 2014 – “Il lavoro per vivere”. Questo il titolo della fiaccolata organizzata da Cgil, Cisl e Uil per domenica 21 settembre alle 20 a Fermo in segno di solidarietà nei confronti delle famiglie di Nexhmedin Mustafa e Avdyli Valdet, i due operai rimasti uccisi dall’imprenditore Gianluca Ciferri.

“Un’iniziativa in solidarietà alle vittime e alle loro famiglie per sollecitare una netta condanna della coscienza collettiva di tutto il territorio fermano di fronte alla inaudita violenza“, spiegano i sindacati.



 

Precedente Duplice omicidio, Ciferri in isolamento: pericolo vendette dei detenuti kosovari Successivo Dal 30 settembre al 5 ottobre il teatro Rossini si mette in Motus