Un’altra città è possibile

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Ancona, 11 ottobre 2015 – C’è un’altra Ancona possibile, quella della meglio gioventù dorica che racconteremo ogni settimana: ragazzi impegnati tutti i giorni, in silenzio, coscienti che cambiare si può. Gli daremo lo spazio che questa amministrazione comunale non gli ha dato, perché quel 4% ottenuto alle elezioni comunali dalla lista A20 con il loro giovane candidato a sindaco Matteo Bilei, era un segnale da cogliere.

Ma ascoltare, si sa, non è dote di questa giunta Mancinelli, più impegnata a distruggere che a creare, più avvezza allo scontro che al dialogo, più portata a credere che la strada giusta vada solo in un’unica direzione: la sua. Ma c’è ancora chi, ancora oggi, non si rassegna e crede che la politica del lanciafiamme contro chi la pensa diversamente non sia la soluzione per dare a questa benedetta città in cerca di futuro una visione, un’identità, una coesione che oggi, purtroppo, non ci sono. Il Pd, nelle segrete stanze, sembra rassegnato a dover ricandidare la Mancinelli per mancanza di alternative credibili, nonostante i tanti dubbi manifestati da più parti. E mentre i Grillini gongolano, c’é un movimento giovanile che cresce con l’idea che un’altra Ancona è possibile.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente L'Oroscopo di oggi gli astri del Borghigiano Successivo Banca Marche da dove ripartire?