Uniurb, protesta degli studenti della Pesaro Studi contro la chiusura della sede distaccata

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Pesaro, 17 marzo 2015 – Una delegazione di studenti della Pesaro Studi, polo distaccato dell’Università ‘Carlo Bo’, ha manifestato a Urbino in occasione della riunione del Senato Accademico in cui potrebbe essere decisa la chiusura della sede, dopo che il Comune di Pesaro ha dichiarato di non poter più versare il contributo di 300 mila euro annui (quasi la metà dell’importo necessario a mantenerla in vita), pur essendo disponibile a sostenere le spese per il funzionamento amministrativo del polo.

Un presidio di studenti si è svolto davanti al Rettorato con la richiesta che un comitato ristretto, in rappresentanza dei corsi a rischio (laurea triennale in lingue orientali, terzo anno triennale in informazione media e pubblicità, magistrale in scienza della comunicazione), possa incontrare il rettore Vilberto Stocchi. I ragazzi hanno esposto uno striscione con scritto “Pesaro Urbino resiste”.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente La Tribuna Est è vecchia e pericolosa Abbonati trasferiti già da domenica Successivo Furti in appartamento, preso il beby ladro specializzato in diamanti