Urbania, trovato nel cimitero il quadro rubato in chiesa a inizio agosto

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Pesaro, 28 settembre 2015 – Un dipinto raffigurante Sant’Anna, la madre della Beata Vergine, rubato il 5 agosto scorso nella chiesa di Santa Caterina di Urbania, è stato ritrovato dalla polizia di Urbino.

Un ritrovamento rocambolesco, perché avvenuto all’interno di una cappella privata del cimitero di Urbania dove i poliziotti sono entrati in piena notte dietro una probabile segnalazione.

Stamani, in questura, il vicario dotto Lucio Pennella ha reso noto il ritrovamento del dipinto, di fine ‘800 con un valore devozionale, avendo accanto don Diego Torres, vicario sacerdotale di Urbania che ha ringraziato gli inquirenti a nome della comunità parrocchiale molto devota a questo dipinto considerandolo protettore delle partorienti e delle donne più in generale.

Il 4 ottobre prossimo, con una processione che partirà dal Duomo per arrivare alla chiesa di Santa Caterina, ci sarà la cerimonia di ’riparazione’ per riportare il quadro sopra l’altare.

Don Diego ha assicurato che ora verrà protetto da un sistema d’allarme così come verranno installati sistemi di protezione anche nelle altre chiese.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Rapinatore solitario in Banca Marche Successivo Monte San Giusto si trasforma nella ‘Città del sorriso’