Urbino, il Balletto di Mosca porta in scena "Romeo e Giulietta"

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Urbino, 30 dicembre 2014 – Il Capodanno di Urbino si anima di musica e di bellezza come le grandi capitali mitteleuropee e lo fa in grande stile, con il balletto più rappresentato al mondo ad aprire l’anno al Teatro Sanzio.

Il Romeo e Giulietta di Sergej Prokof’ev, sarà messo in scena alle 17,30 del 1 gennaio dal Ballet of Moscow, diretto da Valery Ivanovich Anucin nello stile più classico della tradizione russa.

Istituito nel 1998 da Anucin e dall’insegnante e coreografa Alsou Kondraleevoy, il Ballet of Moscow combina armoniosamente elementi del balletto classico con elementi popolari russi.

Formato da artisti professionisti a tempo pieno, è impegnato in tournée in Europa, Asia e America ed è stato più volte premiato con premi governativi per l’attivo contributo all’arte e allo sviluppo della danza classica.

Il corpo di ballo è composto da ballerini di fama come Aleksandr Stoyanov, Ekaterina Kukhar, Anton Shalin, Aleksei Savin, Aleksander Stoyanov, Artem Horoshiliov, Ekaterina Khukar, Ekaterina Berezina, Elena Koziubira che saranno affiancati dal corpo di ballo dell’ensemble russa.

Le coreografie e la direzione del corpo di ballo sono di Andrey Lyapin, le luci di Svetlana Sedunova, l’audio di Elizaveta Mikhailova e i costumi di Lukanina Yulia.

Maître principale della compagnia è Kondraleeva Alsu. Biglietti da 25 a 42 euro, in vendita al botteghino del Teatro il 31 dicembre 2014 dalle ore 11 alle ore 13 e dalle ore 16 alle ore 18; il giorno dello spettacolo, 1 gennaio 2015, dalle 16 alle 17,30.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Capodanno in piazza del Popolo sfidando la neve e il gelo Successivo Oscurano lo spioncino ​e rubano nella casa di fronte