Vandali in azione a Colli del Tronto: prese di mira scuola e fermata ferroviaria

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Ascoli, 21 agosto 2015 – Vandali in azione. Raid a Colli del Tronto, danneggiata i locali dell’ex scuola, di proprietà del Comune, di via Capocita. Dopo aver imbrattato alcuni segnali stradali, nei giorni scorsi, i vandali sono tornati all’attacco. È accaduto nella notte tra sabato e domenica. Durante il raid i balordi hanno forzata una porta d’ingresso, poi hanno messo a soqquadro i locali e hanno imbrattato i muricon le bombolette spray. Sul luogo sono intervenuti i carabinieri che indagano sulla vicenda, sono stati repertati alcuni oggetti utili all’inchiesta. Sconcerto e preoccupazione sono stati espressi dai cittadini, anche perché durante la settimana di Ferragosto i vandali hanno preso di mira il nuovo parco vicino la chiesa a San Giuseppe, su cui i lavori non sono ancora terminati e la fermata ferroviaria. I vandali dopo aver spostato l’occhio vigile delle telecamere si sono accaniti sui giochi, ad avere la peggio una panca che è stata spaccata, hanno anche rimosso i sigilli del cantiere. Amarezza è stata espressa dal sindaco Andrea Cardilli. «Un episodio – ha affermato – che lascia amareggiati soprattutto per la modalità con cui è stato messo in atto. La violenza non va giustificata, da adesso tolleranza zero». Allo sdegno del sindaco si aggiunge anche quella dei cittadini che aggiungono: «Si tratta di un gesto incomprensibile. Riteniamo sconcertante che questi episodi di violenza vadano a colpire le strutture di volontariato e soprattutto beni a servizio di tutti».

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Venarotta, il calcio non scompare: è stata fondata la nuova società Successivo Spariti 700mila euro dal conto di un anziano: indaga la Procura