Vecerrica: «Grazie per il vostro amore»

vecerrica

Fabriano «La persona del Vescovo passa, il popolo di Dio che forma la Chiesa, resta». Questo uno dei passaggi più carichi di emozione che monsignor Giancarlo Vecerrica ha rivolto ai tanti presenti in Cattedrale a San Venanzio a Fabriano, venerdì mattina, dando l’annuncio della nomina del nuovo vescovo della Diocesi Fabriano-Matelica, l’ascolano monsignor Stefano Russo. Presenti tra gli altri il sindaco Giancarlo Sagramola, i rappresentanti delle forze dell’ordine, tutto il clero e tanti fedeli. Un lungo applauso ha sottolineato l’affetto che per tredici anni ha contraddistinto il rapporto fra don Giancarlo e la Chiesa locale. «Desidero fare questo passaggio con semplicità e con gioia. In questi anni ho cercato, umilmente, di dare tutta la mia vita a Cristo, perciò a voi, valorizzando tutti, servendo tutti, chiamando tutti, soprattutto i giovani, con uno stile comunionale, che ci ha aperti a orizzonti belli e creativi. Sicuramente avrei potuto faremolto di più. Quel che resta lo farà, meglio dime, il nuovo Vescovo. Ringrazio di tutto il cuore voi, meravigliosi sacerdoti e cari fedeli, che mi avete amato, seguito e collaborato. Ringrazio moltissimo tutte le autorità civili e militari per la continua, amichevole e preziosa collaborazione». «Carissimo Don Giancarlo ci mancherai», ha risposto il sindaco.

Notizia riferita da Claudio Curti IL MESSAGGERO

Precedente Attentato a Bruxelles, il racconto dei fermani Successivo Attentato a Bruxelles, Cristina Mariani: «Sono chiusa in ufficio»