Veneto Banca, ribaltone in assemblea vince l’opposizione, Ambrosini presidente al posto di Bolla

veneto banca assemblea

L’amministratore delegato di Veneto Banca, Cristiano Carrus (ANSA)
L’amministratore delegato di Veneto Banca, Cristiano Carrus (ANSA)

Carrus. Alla lista vincente vanno 12 consiglieri su un consiglio che è stato ridotto a 14 membri (dai 15 attuali). Tra gli eletti della lista di Ambrosini c’è anche l’ex consulente del governo Renzi Carlotta De Franceschi, che ha collaborato alla stesura della legge sulle Popolari. Bolla e Carrus entrano in consiglio come rappresentanti della minoranza. Bisogna adesso capire se Carrus continuerà a fare l’amministratore delegato o ricoprirà solo l’incarico, che già assomma a quello di ceo, di direttore generale. Carrus «mi ha già dato disponibilità per assumere la carica di direttore generale nell’interesse della banca», ha detto in conferenza stampa il neo presidente di Veneto Banca, Stefano Ambrosini, confermando che il nuovo cda non avrà un amministratore delegato e che «i poteri dell’amministratore delegato verranno traslati sul direttore generale plenipotenziario. Non vedo problemi della governance sotto questo aspetto».

Insieme con Ambrosini e De Franceschi entrano nel board Matteo Cavalcante (presidente dell’associazione «Per Veneto Banca»), Giovanni Schiavon (presidente dell’associazione «Azionisti Veneto Banca»), Roberto Nevoni, Dino Crivellari, Maria Cristina Bertellini, Laura Dalla Vecchia, Aldo Locatelli, Debora Cremasco, Fabio Bassan e Michele Padovani.

Stefano Ambrosini, eletto presidente di Veneto Banca
Stefano Ambrosini, eletto presidente di Veneto Banca

Dopo nove ore di assemblea — che alle ore 19 non era ancora conclusa — hanno dunque vinto i soci della lista delle «Associazioni degli azionisti», che mettevano assieme il 12% del capitale, conquistando il 57,9% dei voti presenti in assemblea di Marghera, cui hanno partecipato nella punta massima 7.100 persone. La lista presentata dal cda uscente, che prevedeva la conferma del presidente Bolla e dell’amministratore delegato Carrus, ha avuto il 37,16%. Approvato il bilancio, ora resta da decidere l’azione di responsabilità. È possibile che sul punto si pronunci il nuovo consiglio di amministrazione che è già stato convocato da Consob d’autorità entro il 12 maggio.

Notizia riferita da

Fabrizio Massaro e Stefano Righi IL CORRIERE DELLA SERA

leggi anche: http://www.corriere.it/economia/16_maggio_05/veneto-banca-ribaltone-consiglio-vince-l-opposizione-ambrosini-presidente-posto-bolla-aee40cb6-12e1-11e6-918d-cff62dc61260.shtml?refresh_ce-cp

Precedente Amici 15: c'è ancora spazio per Andreas Successivo FABRAINO - STRUTTURE RICETTIVE, NUOVO MODO PER PRENOTARE