Vertice Italia-Francia, una settempedana al fianco di Hollande

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

San Severino Marche (Macerata), 25 febbraio 2015 – C’era una voce settempedana, all’Eliseo, al vertice Italia-Francia che ha visto incontrarsi il premier Matteo Renzi con il presidente Francois Hollande.

Si tratta di Federica Cianficconi, interprete e traduttrice che vive a Parigi da oltre vent’anni ma che lavora ormai in tutto il mondo spesso chiamata anche dalla Presidenza della Repubblica.

Figlia del medico settempedano Sandro Cianficconi, di recente venuto a mancare, Federica è nata a San Severino Marche e si è diplomata al Liceo classico “Giulio Cesare” di Roma per poi laurearsi allo Iulm di Milano e concludere il percorso di studi alla prestigiosa Scuola superiore per Interpreti e Traduttori di Roma.

Al vertice parigino fra Hollande e Renzi è stata seduta alla sinistra del presidente francese per tutta la durata dell’incontro e ha tradotto le parole del nostro premier.

Emozionato, dopo aver appreso la notizia, il sindaco, Cesare Martini, che ha espresso vivo apprezzamento per la brillante carriera di Federica, una settempedana quasi naturalizzata francese ma che ha lasciato il cuore a San Severino Marche dove fa periodicamente ritorno.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Fabriano - Unioni civili flop: zero richieste in cento giorni Successivo MotoGp, test a Sepang: Valentino Rossi quinto