Vigilante sventa un furto in una villa

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Montottone, 2 dicembre 2015 – Grazie ad un vigilante della FiFa Security, è stato sventato un furto in una villa a Montottone. Il fatto si è verificato in contrada San Lorenzo, dove i proprietari della villa, che attualmente si trovano all’estero per una vacanza, hanno lasciato un’anziana accudita e assistita da una giovane del luogo. Erano circa le due della notte, ieri, quando la ragazza ha notato dalla finestra che dà sull’ingresso della villa l’avvicinarsi di un’auto a fari accesi. Poco dopo, però, la ragazza ha notato che il conducente dell’auto aveva spento i fari, facendo scomparire la vettura dalla sua vista. Insospettita delle strano accadimento e intimorita dalle notizie relative ai numerosi episodi di furto avvenuti nel territorio, la ragazza ha avvertito telefonicamente un suo amico e agente dell’istituto di vigilanza privata FiFa Security. La giovane, dopo aver esposto la situazione e aver manifestato la sua apprensione, ha chiesto all’amico la cortesia di accertarsi che fosse tutto a posto e di perlustrare l’esterno della villa. Il vigilante, a quel punto, si è subito recato sul luogo, dove ha costatato che i sospetti dell’amica erano più che fondati.

Giunto nei pressi della villa a bordo della sua auto, l’agente ha infatti notato una macchina appostata lungo la strada. I malintenzionati, all’arrivo dell’amico della ragazza, si sono probabilmente spaventati e sono scappati a gran velocità. Il vigilante, spinto dall’istinto e dalla professionalità, si è messo all’inseguimento dell’auto in fuga fino a quando la macchina ha fatto perdere le sue tracce. Preoccupato delle sorti della ragazza e dell’anziana sole in casa, il vigilante si è poi immediatamente precipitato in villa. Da qui è stato subito lanciato l’allarme al 113, che ha visto giungere sul posto i carabinieri della stazione di Montottone. Durante l’immediato sopralluogo, i militari dell’Arma hanno rilevato l’effrazione commessa dai balordi sul portone blindato dell’ingresso, dal quale sarebbero penetrati all’interno dell’abitazione, se solo il vigilante avesse ritardato di qualche minuto il suo arrivo.

Paola Pieragostini



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Raid dei ladri nella sede dell’Aci e al bar Mariella Successivo Albero cade in mezzo alla strada, Suv si schianta