Vigili urbani senza blocchetti per le multe, il comandante smentisce

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Civitanova Marche, 30 gennaio 2016 – Scorte esaurite dei blocchetti delle multe, la comandante dei vigili urbani Daniela Cammertoni smentisce tutto. «Gli agenti – dice – sono provvisti dei blocchetti. Non è quindi vero che le scorte sono terminate in quanto, al contrario, si ha la disponibilità di tutta la modulistica necessaria per accertare le violazioni al Codice della Strada. Lo dimostra il fatto che sul mio tavolo vengono sistematicamente consegnati i preavvisi e i verbali di accertamento. Negli ultimi tre giorni sono stati consegnati ben 191 preavvisi di accertamento, il che smentisce nei fatti che non siano state fatte multe. Inoltre, da un controllo effettuato in data odierna tutti gli operatori hanno la disponibilità di bollettari , sia dei preavvisi che dei verbali. Gli agenti possono dunque verbalizzare tutte le violazioni che accertano durante il loro servizio. Pertanto le notizie, oltre ad essere prive di fondamento sono nocive per il buon nome della Polizia Locale».

Il problema delle scorte invece c’è stato ed è scoppiato lo scorso fine settimana, confermato dagli stessi vigili impegnati in strada, con la caserma in fibrillazione e scaffali rivotati alla ricerca di scorte per tirare avanti in attesa dei nuovi arrivi.

Lo conferma anche il sindaco Corvatta che del caso è stato informato martedì scorso: «È stato un problema organizzativo. Ho chiesto e attendo spiegazioni da chi di dovere su quanto accaduto».

Intanto la comandante fornisce informazioni su come cambierà, dalle prossime settimane, la modulistica delle multe. «La ditta – spiega – che gestisce il servizio di stampa e notifica dei verbali fornirà anche la modulistica a lettura ottica completa dei bollettini di conto corrente postale, muniti di codice a barre per la rendicontazione dei pagamenti, che per Civitanova rappresentano una novità. Il conducente multato troverà sul parabrezza il preavviso completo di bollettino che, una volta pagato, sarà abbinato automaticamente all’accertamento».

 

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Punto nascite, stop del Tar. Il comitato: "Merito di 15.000 firme raccolte" Successivo IL METEO DI OGGI A FABRIANO E NELLE MARCHE -by il Borghigiano-