Villa Marina, dopo il Milan camp arriva il basket

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Pesaro, 17 luglio 2015 – Grandi appuntamenti negli impianti sportivi di Villa Marina. Si è concluso il Milan camp ed è pronto a partire un grosso appuntamento di basket con «Renatoè», il torneo di basket dedicato alla memoria di Renato Scrocco. La Fast eventi di Stefano Falghera e Fausto Pagliacci ha organizzato alla perfezione il camp in rossonero: oltre 70 bambini nati fra il 2000 e il 2009 (fra cui, curiosità, 7 americani) hanno partecipato con entusiasmo, cogliendo l’opportunità di essere allenati e di giocare insieme a grandi campioni, in primis Massimo Ambrosini, proprietario della struttura di viale Trieste.

Giovedì, poi, la sfida di calciotto fra una selezione degli amici di Massimo e una proveniente da Cattolica ha fatto divertire bambini e genitori. Allenata dall’ex portiere del Milan Sebastiano Rossi, la squadra di Ambrosini – che per la cronaca ha vinto la sfida per 7 a 5 – vedeva la presenza fra gli altri di Massimo «Condor» Agostini, Cristian Arieta, Gianluca Segarelli e il fratello di Billy Costacurta, Lodovico. E da oggi, via con la palla a spicchi: si gioca per l’intero week-end, ma soprattutto si raccolgono fondi da destinare a nobili cause. Quest’anno il progetto rimane legato al reparto di Pediatria dell’ospedale San Salvatore, che con l’arrivo di una neo-natologa avrà bisogno di tante cose. Dopo tanti anni, cambia la location: dalla pista di pattinaggio, che veniva adattata a campo di basket al campo super tecnologico di Villa Marina. Quattro le categorie: under 14, under 17, Open maschile e Open femminile, che si concluderà nella giornata di sabato. La finale del torneo Open maschile, invece, si gioca domenica alle 19. Info e iscrizioni direttamente a Villa Marina (0721-404006) oppure al 345-2414446. L’andamento del torneo verrà aggiornato in tempo reale sul sito www.renatoe.it.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Ancona, è morta Paola Solazzi docente della scuola dell'infanzia Successivo A San Benedetto s'inaugura il sottopassaggio sulla statale