Vis Pesaro, a Recanati arriva il primo punto esterno

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
FONTE IL RESTO DEL CARLINO

Recanati (Macerata), 26 ottobre 2014 – La Vis Pesaro (foto) conquista a Recanati il primo punto esterno della stagione pareggiando 1-1 al termine di una gara giocata interamente in dieci uomini. Non serve granché alla classifica (anche perché la vittoria esterna del Termoli, con gol al 91’, spinge i biancorossi all’ultimo posto) ma giova al morale, in vista del testacoda con la Maceratese.

Si mette subito male per gli uomini di Bonvini, che dopo 3 minuti perdono il centravanti Zanigni, espulso per un colpo a gioco fermo. Ciò nonostante, la Vis tiene testa ai leopardiani per tutto il primo tempo. In avvio di ripresa passano i leopardiani, con Marolda lesto a giovarsi di una spizzata aerea di Galli. Bravi gli uomini di Bonvini a reagire subito: il pari arriva al quarto d’ora della ripresa con Granaiola che corregge in rete una punizione di Bugaro stampatasi sulla traversa. Poi una gara di grande applicazione, con la difesa praticamente impeccabile. Così i biancorossi portano a casa un risultato prezioso.



 

Precedente Il Fano affonda il Celano: ora la classifica si fa interessante Successivo Marotta, un appartamento ‘infestato’ dal batterio della legionella