Vita dura per il nuovo Piano spiaggia: arrivano bocciature su vasta scala

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Pesaro, 5 novembre 2015 – Vita dura per il Piano spiaggia. In Comune confidavano di concludere il procedimento entro ottobre per renderlo operativo la prossima estate, invece si trovano costretti a ripiegare in ritirata di fronte a un fuoco di sbarramento. La richiesta di procedere a Vas (valutazione ambientale strategica) da parte dell’Ente parco San Bartolo, costata la definitiva scomunica al presidente Balducci, è solo uno degli intoppi. La verità è che nessuno dei cosiddetti «Sca» (soggetti competenti in materia ambientale) è disposto a far passare il piano, tanto è palese l’intento di mangiarsi qualche altro pezzo di arenile naturale e spargere ulteriore cemento nella riviera già attrezzata.

L’ultima bordata è arrivata qualche giorno fa da parte della Soprintendenza per i beni ambientali che ha recapitato un parere articolato con diverse prescrizioni di stralcio. Nella sostanza si chiede di eliminare la previsione della spiaggia dei cani a Baia Flaminia (prospiciente via Londra); di modificare la previsione del polo ricreativo della Baia (ristorantino e servizi vari), nonché cambiargli posto (da sotto villa Pavarotti al prato dei campi bocce); di realizzare la pista ciclabile in legno; di eliminare la previsione del polo ricreativo Sottomonte (600 metri quadri fra bar, servizi e attrezzature varie) che andrebbe a mangiarsi un altro pezzo di duna; infine un notevole ridimensionamento delle potenzialità edificatorie e dei servizi a beneficio degli stabilimenti esistenti.

La Provincia da parte sua, attraverso il tecnico Mario Primavera (responsabile del procedimento) ha evidenziato in conferenza dei servizi la «non conformità» del Piano spiaggia rispetto al Piano regionale delle aree costiere, che è un piano sovraordinato rispetto al Prg e a tutto il resto. Il nodo di tutta la questione è l’articolo 11 del Piano regionale, che recita: «Non possono essere rilasciate nuove concessioni demaniali nelle aree di particolare pregio paesistico-ambientale e a basso livello di compromissione territoriale…, nelle zone di protezione speciale e nei siti di importanza comunitaria…» Ebbene, il litorale pesarese rientra in quest’ultima tipologia.

Curiosamente, quel Piano fu varato dalla Regione quasi in contemporanea con il precedente Piano spiaggia di Pesaro (2004), quello che ha consentito il primo assalto alla spiaggia di Sottomonte. E’ dell’anno successivo invece la norma secondo cui i piani particolareggiati dei Comuni devono essere sottoposti alle osservazioni da parte della Provincia.

Via Gramsci ora è in attesa di ricevere il parere di tutti i soggetti per poi concludere il procedimento, che ha una durata di 90 giorni. Essendo iniziato a metà agosto, si stima dunque di chiuderlo entro metà mese. A questo punto appare anche difficile che il piano spiaggia di Pesaro vada a Vas, un procedimento complesso (chiesto peraltro anche dalla Soprintendenza per i beni archeologici) in cui vengono esaminate in dettaglio tutte le potenziali interferenze del progetto sulla componente ambientale. E le interferenze, come si è visto, sono tante. Basti dire delle previsioni di strutture sopra la duna di Sottomonte. Già all’epoca della costruzione della ciclabile la Regione diede una serie di rigide prescrizioni, sulla tutela dell’area e sulle opere compensative. Prescrizioni in larga parte ignorate: la sabbia estratta addirittura fu usata per il ripascimento a monte. Ora il Comune, per far passare l’ulteriore manomissione, propone nuove misure di compensazione, pretendendo di passare di nuovo sopra i vincoli.

La cosa migliore da fare, anziché promettere nuove concessioni, sarebbe invece di attivarsi per l’istituzione di una zona floristica, visto che quel magnifico chilometro di costa ne ha tutte le caratteristiche. Dubitiamo fortemente che il Comune lo farà.

 

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle

Precedente Fabriano, mille foto pedopornografiche nel pc: condannato 39enne Successivo Il Borghigiano - Di chi è il compleanno?.....