Vongolara resta incagliata tra gli scogli

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Fano, 21 dicembre 2014 – Vongolara fanese si incaglia tra gli scogli di Ponte Sasso, due pescatori salvati dalla capitaneria di porto. «Nonostante il lieto fine – sottolinea il tenente di vascello Fabrizio Marilli – il disgraziato incidente è comunque l’occasione per sensibilizzare il ceto peschereccio ad un’attenta valutazione delle condizioni meteorologiche in atto prima di ogni uscita in mare».

E’ stato infatti probabilmente a causa della scarsa visibilità dovuta alla intensa nebbia di ieri, se la vongolara ha urtato violentemente con la prua una delle scogliere poste a protezione del litorale rimanendo incagliata. «La tempestiva reazione della sala operativa del Ufficio circondariale marittimo di Fano – aggiunge Marilli – ha consentito un’efficace coordinamento delle attività di soccorso grazie alle quali si sono potuti trarre in salvo i due membri dell’equipaggio e evitare eventuali ripercussioni sulla ambiente marino. Nei prossimi giorni saranno effettuate le operazioni di recupero delle unità da pesca coinvolta nell’incidente».



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Provincia, conclusa l'occupazione. "Il governo li rende infelici" Successivo L'Oroscopo di oggi gli astri del Borghigiano