Vota il personaggio fermano dell’anno

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Fermo, 8 gennaio 2015 - Prende il via il sondaggio online per decretare il ‘Personaggio fermano dell’anno’. 
La nostra iniziativa, giunta alla quarta edizione, ha previsto una novità. La redazione ha indicato sette candidature, lasciandone tre libere per i personaggi che avrebbero ottenuto il maggior numero di segnalazioni, via email, da parte dei lettori. l sondaggio si chiuderà domenica 18 gennaio, quando si proclamerà il prescelto da parte dei lettori per il 2014. Questi i nomi, in ordine alfabetico,  dei dieci candidati con un loro breve profilo.
1) Associazione Nicolò Serroni onlus.
Intitolata al povero ragazzo morto un anno e mezzo fa sulla spiaggia di Porto San Giorgio. I genitori e tanti amici si sono impegnati da allora in una campagna di sensibilizzazione e di incremento della sicurezza, che nel 2014 ha già permesso la donazione di 12 defibrillatori.
2) Elisabetta Cocciaretto. 
Tredici anni, di Fermo. Promessa del circolo tennis di Porto San Giorgio, nel 2014 si è laureata bicampionessa italiana under 13 e 14, vincendo anche tre tornei giovanili internazionali.
3) Federico Costantini. 
Di Porto Sant’Elpidio, è referente della locale sezione dell’Ant, che ha festeggiato il decennale e che è da sempre impegnata nella sensibilizzazione, nella prevenzione e nell’assitenza contro i tumori.
4) Mario Dondero. 
Ottantasei anni, fermano d’adozione. Uno dei più noti e originali fotografi e fotoreporter contemporanei. Presente nei principali eventi storici, espone le sue fotografie-testimonianza in ogni parte d’Italia e all’estero.
5) Francesco Lusek. 
Responsabile della Protezione civile di Fermo, da sempre nel sociale e nel volontariato. Impegnato in varie missioni, nel 2014 è rimasto ferito in un viaggio umanitario all’estero.
6) Annalisa Mariniello. 
Trent’anni, di Sant’Elpidio a Mare. Dopo la morte del padre, dirige la Igm, fabbrica di fondi in gomma per calzature, portandola nel 2014 a un significativo incremento del fatturato. 
7) Roberto Minervini.
Quarantaquattr’anni, regista cinematografico originario di Monte Urano. Nell’anno appena concluso ha ottenuto il prestigioso David Donatello per il miglior documentario. 
8) Giorgio Montanini. 
Trentasette anni, di Fermo. Comico, ha vinto Cabaret Amore Mio di Grottammare, per poi compiere un’ascesa fino alla consacrazione televisiva del 2014 con «Nemico pubblico» su Rai Tre e Sky.
9) Paolo Totò.
Ventitrenne di Porto Sant’Elpidio protagonista di una entusiasmante stagione nel ciclismo dilettanti, ricca di vittorie e piazzamenti, che gli sono valsi il passaggio al professionismo per la stagione 2015 che sta per iniziare.
10) Franca Zambotto e Piera Levantesi.
Entrambe di Fermo, responsabili della mensa e del guardaroba de ‘Il Ponte’, hanno vissuto insieme all’associazione un anno molto intenso, offrendo accoglienza a un numero sempre maggiore di bisognosi. Esempi di solidarietà
 



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Preparano la cena ​e la cucina prende fuoco Successivo Allarme in Valcesano, su 9mila abitanti sono 80 le famiglie senza cibo