Fabriano – Voucher lavoro a disoccupati e operai in mobilità

lavoro

FABRIANO – IN FILA per i voucher lavoro. Sono 81 i residenti fabrianesi tra disoccupati e soggetti in stato di necessità che sono entrati nella graduatoria appena stilata dal Comune. Italiani e stranieri, dunque, in cerca di un sussidio in quanto dovrebbero essere alcune decine le persone che beneficeranno degli assegni a fronte dell’effettuazione di lavori socialmente utili sul fronte della manutenzione. Ognuno dei selezionati che parteciperanno all’apposito bando del Comune avrà disposizione un pacchetto di 60 ore (più quattro di formazione ritenuta obbligatoria) incassando quindi attorno ai 600 euro, in quanto il compenso orario è di 10 euro lordi, quindi di 7,50 netti. Peraltro stavolta, al contrario di quanto accaduto in altre occasioni, gli assegni lavoro vengono forniti soltanto a disoccupati e soggetti in mobilità o comunque a chi ha un reddito annuo Isee inferiore ai 5mila euro. In questi parametri, dunque, non rientrano i cassaintegrati che percepiscono pur sempre un compenso in media attorno agli 800 euro mensili e di conseguenza hanno meno necessità di un lavoro temporaneo e di nuovi introiti. Tra le discriminanti anche l’età del richiedente: più è alta, più si assegnano punti. Gli interventi riguarderanno i settori di giardinaggio, pulizia urbana, manutenzione di strade, edifici e parchi, smontaggio di impalcature. Tra le mansioni di nuova istituzione spicca quella legata alla pulizia e custodia dei bagni pubblici che potranno essere aperti in alcuni casi proprio grazie alla presenza fisica sul posto di queste persone. Notizia riferita dal resto del Carlino di Fabriano

credit foto by http://www.corrieredinovara.com/

Precedente Porto Sant'Elpidio, eppur si muove con il Festival delle statue viventi Successivo Messi nuovo soprintendente MacerataOpera