Vuelle, ad Avellino una rimonta a metà

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
FONTE IL RESTO DEL CARLINO

Avellino, 26 ottobre 2014 – Una gara compromessa nel primo quarto quella della Consultinvest (foto) ad Avellino. I biancorossi, che hanno tirato col 28% prima di riprendersi egregiamente nella ripresa, hanno approcciato il match con una difesa rivedibile, soprattutto sulle penetrazioni centrali, dove l’ungherese Hanga è sembrato un’arma illegale (18 punti per lui).

Pesaro è andata all’intervallo sotto di 19, ma poi è stata capace di risalire la china, aggredendo di più in attacco, con un Ross inarrestabile, e rifugiandosi in una zona 2-3 che ha dato qualche grattacapo di troppo agli uomini di Vitucci. Una volta arrivata a -7 però (63-56 al 37’), la Vuelle – priva di Crow, che accusa un’infiammazione al ginocchio – non è stata capace di dare la sterzata definitiva alla sua rimonta, finendo però in piedi e con tanta più dignità rispetto al rovescio di Brindisi.

I tre ex biancorossi hanno disputato partite molto diverse: bravissimo, come sempre, Anosike, che ha conquistato ben 19 rimbalzi risultando una piovra sotto i tabelloni, mentre Trasolini – utilizzato solo per 12’ – è apparso piuttosto anonimo. Cavaliero invece ha alternato cose buone ad altre meno, ma alla fine ha messo la tripla della sicurezza. Non prima di aver steso Williams in una penetrazione al limite dello sfondamento: il play americano ha dovuto lasciare il campo per un forte trauma al collo: il medico sociale, che poi lo ha visitato negli spogliatoi, ha tranquillizzato lo staff.

 

Il tabellino

Sidigas Avellino – Consultinvest Pesaro 69-60 ( 24-11, 40-21, 57-42)

Avellino: Anosike 10, Gaines 6, Cadougan, Hanga 18, Banks 11, Cavaliero 7, Cortese 3, Morgillo, Trasolini 2, Severini, Lechtaler, Harper12. All. Vitucci. Pesaro: Ross 26, Myles 5, Basile, Musso13, Raspino, Judge 4, Crow, Reddic 8,Tortu’, Williams 4. All. Dell’Agnello.

Arbitri : Mattioli, Sardella, Ranaudo.

Note – Tiri da due punti: Avellino 21/41, Pesaro 22/47. Tiri da tre punti: Avellino 5/18, Pesaro 4/23. Tiri liberi: Avellino 12/14, Pesaro 4/6. Rimbalzi: Avellino 39, Pesaro 35. Uscito per 5 falli Harper. Incasso 24.700 euro. Spettatori 2.000.



Precedente Ascoli, col Gubbio un pari che sa di beffa Successivo L’Ancona espugna San Marino