Vuelle ko in casa, Caserta è a un passo

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Pesaro, 26 aprile 2015 – Vuelle sconfitta in casa da Pistoia (82-86), con il consueto repertorio di errori della squadra (e qualcuno anche arbitrale nel momento decisivo del quarto set) e le buone prestazioni degli avversari.

La contemporanea vittoria (94-87 su una Sassari in caduta libera) di una Pasta Regia Caserta dove si sente la mano del pesarese Giacomo Baioni in panchina, rende il finale di campionato tutto in salita per i biancorossi, che hanno finito il bonus e dovranno per forza vincere l’ultima partita in casa con la stessa Caserta per rimanere in serie A.

Nonostante il buon primo tempo di LaQuinton Ross e Peter Lorant, i biancorossi subiscono troppe triple con l’ex-Amoroso protagonista.

Ogni avvio di tempo è un calvario per i pesaresi e le rimonte si infrangono sui fischi tutti da dimenticare di un trio arbitrale tra i peggiori in Italia. E’ significativo che siano stati mandati loro in un match così importante.

Nel contempo Caserta ha addirittura la possibilità del sorpasso, giocando in casa con Reggio Emilia, mentre Pesaro sarà a Cantù, in corsa per i play off.

Senza dimenticare che il 5 maggio, prima del match decisivo, la camera di conciliazione del Coni deve decidere sul punto di penalizzazione a Caserta. In caso di restituzione sarebbe un capolavoro ai danni della Consultinvest. Gli dei del basket, evidentemente guardano altrove.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Nell'inferno del Nepal "spariti" uno speleologo e un medico marchigiani Successivo Ascoli, muoiono due fratelli ​nell'arco di poche ore