Vuelle sconfitta dalla Virtus, Dell’Agnello bestemmia in sala stampa. Poi le scuse

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Pesaro, 27 dicembre 2014 – Il giorno dopo Sandro Dell’Agnello è mortificato. Arrivano le sue scuse per la “mattanza” in sala stampa – un filotto di bestemmie pronunciate quasi urlando e qualche oggetto lanciato giù dal tavolo – seguita alla sconfitta sul filo di lana subìta contro la Virtus Bologna per mano di Allan Ray (tripla sulla sirena).

Diciamo che il coach ha un’attenuante per il suo sfogo: non sapeva di essere in diretta radio perché, essendo arrivato in sala stampa con una mezzora di ritardo, pensava che il collegamento fosse già stato chiuso. Invece ad ascoltarlo c’erano migliaia di persone che, radio accesa in auto, procedevano verso casa.

Tante le proteste arrivate, specie delle famiglie che avevano in macchina i figli e che, di frontre agli improperi, hanno preferito spegnere. “Mi dispiace, era assolutamente fuori luogo, lo so che ho mancato di rispetto e mi scuso ancora” dice l’allenatore della Vuelle.

Che spiega: “Purtroppo la frustrazione di un anno e mezzo vissuto sempre sul filo, con la squadra corta, gli infortuni e la mancanza di risorse per mettere mano sul mercato al miglioramento della squadra sono dure da digerire. Spesso devi continuare a lavorare senza fiatare. Ho mandato giù tanti rospi in questi mesi, anche perché i tifosi giustamente pretendono che si sia all’altezza di un campionato di serie A. Io faccio quello che posso – dice – con un organico risicato e inesperto, dove adesso è venuto a mancare anche Myles, che era una delle nostre principali bocche da fuoco. Abbiamo preso Gaines da Caserta perché era l’unica operazione che riuscivamo a fare per dotarci di un rinforzo velocemente, senza bruciare l’ultimo visto che ci siamo tenuti per il prosieguo della stagione”.

Una conclusione che lascia aperto quindi uno spiraglio per l’anno nuovo per risolvere il problema che anche l’anno scorso causò tante sconfitte: la mancanza di un play. e.f.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Muore a 18 anni, era stata Miss Cinema a Gabicce Successivo Ladri in azione nella casa dei genitori del consigliere Gasperini