“Vuoi fare sesso con me?”. Lui la fa entrare e i complici lo rapinano: tutti in ‘gabbia’

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
Il Borghigiano Il Resto del Carlino

Porto Sant’Elpidio (Fermo), 8 settembre 2014 – Arrestato in Romania il terzo componente della banda che, nella notte nella notte tra il 29 e 30 gennaio 2014, a Porto Sant’Elpidio, aveva rapinato nella sua abitazione un imprenditore locale.

La prima ad essere arrestata dagli agenti del Commissariato era stata A.M.M., la donna che, promettendo una prestazione sessuale, era entrata in casa della vittima per poi favorire l’ingresso dei complici, che avevano poi aggredito la vittima, e lo avevano legato a una sedia con un cavo elettrico, derubandolo di soldi e gioielli, per un bottino complessivo di circa 3.500 euro.

Quindi la stessa sorte era toccata a C.D.B., rintracciato in località Ponte San Giovanni, in provincia di Perugia. Venerdì 5 settembre le autorità di polizia rumene hanno infine rintracciato e arrestato l’ultimo del terzetto, M.D.B., nei confronti del quale era stato emesso un mandato di arresto europeo.



Precedente Scontro tra auto e scooter Centauro in ospedale Successivo Spacca, subito primarie coalizione