Fabriano – Whirlpool è ancora mobilitazione: trasferta dorica per gli operai

indesit2

– FABRIANO – OPERAI Indesit in trasferta domattina ad Ancona in occasione del forum tra i candidati alla poltrona di presidente della Regione in programma alla Fiera della pesca in zona Porto. Una delegazione dei lavoratori ha già annunciato di aderire all’iniziativa delle Rsu di Albacina, anche se con ogni probabilità si tratterà di un numero piuttosto contenuto in quanto mentre il sito albacinese resterà chiuso per la fermata collettiva di cassa integrazione straordinaria, i colleghi della vicina Melano saranno regolarmente in fabbrica. «Chi vuole – si legge nella nota della Rsu – può ritrovarsi alle 8,30 davanti allo stabilimento per poi partire in direzione Ancona». Dunque, una nuova forma di mobilitazione peraltro proprio domani giorno in cui, alle 12, a Roma il ministro Guidi si confronterà con i vertici aziendali e i sindacati nazionali per cercare di smussare gli angoli di una trattativa assai spigolosa dove le posizioni restano ancora assai distanti.
Le parti sociali, infatti, chiedono che la proprietà americana di Whirlpool che ha annunciato 1.350 esuberi in Italia di cui 280 a Fabriano torni indietro sulle decisione di chiudere i siti di Albacina, None e Carinaro, oltre a conoscere quanto prima il destino dei mille impiegati della sede centrale fabrianese a marchio Indesit.
Per il momento Whirlpool non sembra intenzionata a retromarce sulle dismissioni dei siti (anche se per la campana Carinaro si è aperto qualche leggero spiraglio nell’ultimo summit romano), mentre sul fronte dei ‘colletti bianchi’ entro fine mese arriverà il verdetto relativo al numero dei lavoratori di troppo.
Intanto il ministro del Lavoro Giuliano Poletti entro un paio di settimane sarà in città per fare il punto della situazione assieme a sindacati e lavoratori sulla vertenza iniziata il mese scorso quando è stato svelato il piano industriale incentrato su esuberi e chiusure, ma anche su 500 milioni di euro di investimenti.

FONTE IL RESTO DEL CARLINO -Alessandro Di Marco-

Precedente Aeroporto delle Marche, nuovo volo per Marsa Alam Successivo Carima, Del Balzo Ruiti: «Fondazione sempre più protagonista»