Whirlpool-Indesit, riprende la protesta dopo la rottura delle trattative: nuovi blocchi

blocchi indesit

 

IL BORGHIGIANO FABRAINO © IL BLOG -FONTE IL CORRIERE ADRIATICO-

Sesto giorno di protesta allo stabilimento Whirlpool-Indesit di Carinaro, a Caserta. Anche questa mattina i dipendenti hanno bloccato gli accessi alla zona industriale impedendo a decine di camion di caricare e scaricare prodotti e merci della stessa Whirlpool e di altre aziende.

Sul posto i funzionari della Polizia di Stato stanno cercando di mediare e convincere i manifestanti ad allentare il blocco per evitare che la tensione possa degenerare.

Dopo la rottura delle trattative sul nuovo piano industriale che prevede il taglio di circa 1.350 posti e la chiusura di tre stabilimenti fra cui continua a leggere>>> 

Precedente Fabriano - Melano e Albacina si mobilitano, operai pronti a scendere in strada Successivo Toaff, ebrei Ancona, perdita per umanità