Whirpool, chiude lo storico stabilimento di Albacina

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Fabriano (Ancona), 1 marzo 2016 – Lo storico stabilimento Whirlpool di Albacina chiuderà nel mese di giugno quando la quasi totalità degli operai verranno trasferiti al vicino sito di Melano.

Lo ha comunicato l’azienda nel vertice di stamane con i sindacati ad Ancona in Confindustria, in cui si è precisato che dopo quella data resteranno in servizio nella storica fabbrica albacinese soltanto poche decine di dipendenti operativi nello stampaggio destinato ad essere dismesso nella seconda metà del 2017.

Dunque prima dell’estate a Melano il contingente degli operai si ingrosserà fino a 800 unità, quasi 500 delle quali in arrivo da Albacina dove non si produrrà più.

«Fino a quella data – afferma Massimo Bellucci della Fim-Cisl – è probabile che la Whirlpool continui a non ricorrere alla cassa integrazione straordinaria come già avvenuto in questo inizio 2106. Poi si dovrebbe marciare al ritmo di una settimana di stop al mese a rotazione per ogni lavoratore».

a.d.m.

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Ancona, addio ad Alvaro Falcetelli il papà della Conero Caravan Successivo WhatsApp «scomparirà» da questi smartphone entro la fine del 2016