Whirpool, Poletti: "Piano esuberi ha un peso sociale inaccettabile"

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Fabriano (Ancona), 22 maggio 2015 – Il peso sociale del piano di esuberi presentato da Whirpool è “inaccettabile“. Lo ha detto il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, a Fabriano per un’iniziativa elettorale.  “Ci impegneremo allo spasimo, al massimo, per ottenere che Whirpool cambi il proprio piano industriale“, ha aggiunto Poletti.

“Eravamo fra le parti firmatarie dell’accordo Indesit – ha ricordato Poletti – quindi per noi il punto di partenza è l’accordo Indesit. Poi si può discutere, ogni impresa è legittimo che abbia i suoi programmi, ma quello che non consideriamo accettabile – ha rimarcato – è che questi programmi abbiano un peso sociale così come è rappresentato dall’ipotesi di esuberi che risultano da questi piani”. “Siamo fermamente intenzionati – ha concluso – a insistere perchè si riparta dal piano Indesit, e poi si possa discutere”.

 



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Schianto in curva tra automobile e camion Gravissimo giovane di Sant'Angelo in Vado Successivo Sant'Angelo in Vado, frontale contro un camion: 23enne gravissimo